Academia de Español AIFP en Málaga

Spagna, il miglior posto per imparare lo spagnolo

Lo spagnolo nel mondo

Sapevi che ci sono più di 572 milioni di ispanofoni al mondo (7.8% della popolazione mondiale)? Secondo l’annuario “Spagnoli nel mondo 2017”, pubblicato dall’Istituto Cervantes, nel 2050 saremo 754 milioni e lo spagnolo sarà la lingua più parlata dopo il cinese mandarino e sopra il russo (2,2%), il francese (1,4%) e il tedesco (1,2%).

Al momento più di 21 milioni di studenti studiano spagnolo come lingua straniera in scuole di tutto il mondo. Lo spagnolo è una delle lingue più studiate e, paragonato al cinese mandarino, è una delle più facile da imparare!

Lo spagnolo è una lingua molto importante in termini culturali, sociologici ed economici. Unisce le persone di diversi paesi in tutto il mondo, che in questo modo possono comunicare e condividere esperienze. Lo spagnolo però non è la sola lingua parlata in Spagna, bensì ci sono altre quattro lingue ufficiali: galiziano, basco, catalano e aranese.

Ti invitiamo a conoscere qualcosa in più sul nostro paese... SPAGNA!

Il galiziano e lo spagnolo vengono parlati in Galizia. In questa regione autonoma della Spagna possiamo scoprire bellissimi scorci come la Sierra de Capelada al nord della regione, dove è situata una delle più alte vette d’Europa, la Vixia de Herbeira (620 m.).

In Galizia puoi goderti non solo il panorama costiero ma anche la ricca cucina specializzata in frutti di mare: crostacei, polipi, vongole, ecc..

Il Festival dei Frutti di Mare si tiene a O Grove da circa cinquant’anni. Ogni anno, questo paesino delle Rías Baixas dà il benvenuto a circa 200.000 adulti e bambini.

L’Andalusia è la regione più popolata della Spagna. Col suo clima mite e la sua ricca eredità culturale, essa riunisce il lascito di molti popoli che hanno conquistato anticamente la regione come gli Iberi, i Fenici, i Cartaginesi, i Romani, i Bizantini o i Castigliani. Le tracce di queste diverse civiltà si ritrovano nei singolari luoghi d’interesse che questa regione propone. In molti di loro, troviamo il lascito del califfato Omayyade, la dinastia che dominó quasi l’intera penisola iberica chiamata Al-Andalus: Cordoba, la capitale di allora, ospita tre patrimoni dell’UNESCO: il suo centro storico, la Mezquita (moschea) e i siti archeologici della città di Medina Azhara. Altre città andaluse sono state testimoni di una pacifica coesistenza tra cristiani, musulmani ed ebrei e sono tuttora visitate da migliaia di persone che godono di questi luoghi bellissimi pieni di storia e cultura ogni anno. L’Alcazar di Siviglia e l’Alhambra di Granada sono due dei più importanti monumenti dell’eredità andalusa.

Se stai pensando di visitare Valencia, preparati per un’intensa esperienza piena di sorprese. Qui le persone sono bilingue, poiché sono fluenti sia in spagnolo che valenciano.

Valencia è nota non solo per la sua cultura, i suoi monumenti e la sua architettura moderna ma anche per la sua gastronomia. Il piatto più famoso della tradizione spagnola ha la sua origine a Valencia. La paella è conosciuta e amata in tutto il mondo.  La Denominazione d’Origine del riso valenciano ha elaborato una lista ufficiale degli ingredienti per ognuna delle paelle che sono messe in commercio col nome di paella valenciana:

Paella_hirviendo
  • Pollo
  • Coniglio
  • Fagiolo Garrofon
  • Fagiolo Ferraura
  • Pomodori
  • Riso
  • Olio d’oliva
  • Acqua
  • Zafferano
  • Sale

In aggiunta, altri ingredienti sono permessi in base alla regione. Un’altra particolarità del godersi la paella valenciana è che, quando la si cucina sulla brace, essa ha un gusto leggermente affumicato alla fine. Quindi devi cogliere l’opportunità e seguire un corso di cucina!

Ma la Spagna non è solo conosciuta per la sua gastronomia, il suo clima e i suoi paesaggi. Viene anche ammirata per la sua cultura, letteratura e sport. Da Cervantes ad Antonio Banderas, da Picasso a Dalì, innumerevoli artisti e sportivi hanno esportato il nome della Spagna al di fuori dei suoi confini e sono venerati da tutto il mondo.

Fernando Alonso e Rafa Nadal sono campioni del mondo dello sport. Ma anche la squadra di calcio della Spagna ha raggiunto numerosi successi negli ultimi anni. La squadra rossa ha vinto i Mondiali e gli Europei molte volte. Gli spagnoli hanno festeggiato con orgoglio ogni vittoria della loro squadra.

Negli ultimi anni, le riprese internazionali sono aumentate del 300%. Sempre piú registi internazionali stanno scegliendo paesaggi spagnoli per raccontare la storia dei propri personaggi. Alcuni dei piú grandi film sono stati girati in Spagna e documentano la singolare bellezza della terra iberica. Molte pellicole e serie tv sono state girate in Andalusia, come ad esempio Game of Thrones.
Le scene nella residenza dei Martell a Dorne sono state girate nell’Alcazar di Siviglia e l’arena di tori Osuna è stato il luogo dove Daenerys Targaryen cavalcò il suo drago. Sempre nel sud della Spagna sono stati girati altri film come Star Wars: Attacco dei Cloni, Innocenti Bugie (con Cameron Diaz e Tom Cruise), Il Dittatore (con Sacha Baron Cohen) o serie tv come Genius: Picasso (con Antonio Banderas).

Si continuas utilizando este sitio aceptas el uso de cookies y el acuerdo de privacidad más información

Los ajustes de cookies de esta web están configurados para "permitir cookies" y así ofrecerte la mejor experiencia de navegación posible. Si sigues utilizando esta web sin cambiar tus ajustes de cookies o haces clic en "Aceptar" estarás dando tu consentimiento a esto.

Cerrar